Cambio di nome e strategie per Siemens Acceleration in Communications

Aziende

Siemens Mobile Acceleration, acceleratore di start-up del Gruppo Siemens, amplia la portata dei propri investimenti ad aziende operanti in tutto il comparto delle comunicazioni

Siemens Mobile Acceleration, acceleratore di start-up del Gruppo Siemens per aziende operanti nel campo delle TLC mobili, cambia il proprio nome e diventa Siemens Acceleration in Communications ed estende gli investimenti a tutte le tecnologie di comunicazione. Siemens Acceleration, specializzata nel finanziamento e nel sostegno di nuove aziende in fase di avvio nelle tecnologie wireles s, amplia il proprio campo di attività estendendolo a tutto il settore delle comunicazioni. Siemens Acceleration progetta di investire 100 milioni di dollari nei prossimi cinque anni in start-up innovative nel campo delle comunicazioni e sta cercando opportunità interessanti in Europa, Israele, Nord America e Asia. Dietrich Ulmer, Ceo di Siemens Acceleration in Communications, ha dichiarato: “La nostra strategia offre alle start-up un modello di successo più sicuro, grazie alla rete di conoscenze, di service e di potenziali clienti. Guardiamo con fiducia alla possibilità di servire gli obiettivi di Siemens Communications promuovendo innovative start-up in tutto il mondo. Per il più ampio settore delle comunicazioni, ci aspettiamo di trovare molte nuove opportunità specialmente negli Stati Uniti e in Israele”. L’ampliamento degli obiettivi di Siemens Acceleration riflette la recente fusione delle unità di Siemens attive nelle comunicazioni fisse e mobili – IC Mobile e IC Networks ? in Siemens Communications, una delle otto divisioni del Gruppo. Siemens Communications, operativa dall’autunno 2004, è uno di più grandi fornitori nel settore delle telecomunicazioni, presente in oltre 160 Paesi. Siemens Accelerations supporterà tutte le unit di Siemens Communications ? Carrier Networks, Enterprise Networks e Devices – per mantenere il proprio ruolo di trendesetter nelle soluzioni convergenti per reti fisse e mobili, pubbliche e private e per i terminali multifunzionali.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore