Canalys: A gonfie vele il mercato delle stampanti 3D

AziendeMercati e Finanza
Canalys: A gonfie vele il mercato delle stampanti 3D
1 0 Non ci sono commenti

Secondo Canalys, le vendite di stampanti 3D crescono di oltre il 52% anno su anno a metà 2015, grazie a una forte domanda sia consumer che business

Va a gonfie vele il mercato delle stampanti 3D. Secondo Canalys, le vendite di stampanti 3D crescono di oltre il 52% anno su anno a metà 2015, grazie a una forte domanda sia consumer che business. La taiwanese XYZprinting conquista lo scettro del mercato del 3D printing: detiene il 22% delle vendite. TA trainare le vendite dell’azienda di Taiwan sono le offerte low-cost, con prodotti che usano sia ad estrusione di materiale che tecnologie di vat polymerization per la foto-polimerizzazione: “C’è una tendenza nell’industria del 3D printing dove le PMI stanno sperimentando il passaggio dai grandi player ai più piccoli vendor locali, che promettono la stessa qualità di prodotto ema prezzi più bassi” spiega Joe Kempton.

Canalys: A gonfie vele il mercato delle stampanti 3D
Canalys: A gonfie vele il mercato delle stampanti 3D

Inoltre, i prezzi competitivi aiutano i prodotti a spopolare nel consumer e la stessa tendenza si osserva nel mercato dell’education. La maggior parte dei vendor del 3D printing hanno lottato nella prima metà del 2015, a causa dell’assenza di offerte. Ciò ha permesso ai vendor minori di andare bene. Hanno dato un contributo anche il crollo dello yen e dell’euro rispetto al dollaro“.

Il mercato delle stampanti 3D hanno totalizzato un incremento del 21% per raggiungere quota 1.8 miliardi di dollari nella prima metà del 2015. Canalys prevede che il mercato del 3D printing salirà a 20.2 miliardi di dollari dal 2019. Le vendite delle stampanti 3D printing, secondo Canalys, non conosce crisi.

Le stampanti 3D aprono le porte a nuove professioni? Misuratevi con un Quiz!

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore