Capgemini assume, tra certezze e nuove evidenze

FormazioneManagement
Nasce Call for Youth, il progetto di Google e Fondazione Giovani per riqualificare i Neet

Capgemini Italia vuole 750 nuove figure entro la fine del 2017. Di queste, 450 persone saranno neolaureati in Ingegneria, Informatica, Matematica, Economia e Commercio e Scienze Economiche e Bancarie. Gli altri 300 profili saranno cercati fra professionisti con competenze specifiche in ambito Cybersecurity, IoT, Cloud, Digital Trasformation

Capgemini Italia vuole 750 nuove figure entro la fine del 2017. Di queste, 450 persone saranno neolaureati in Ingegneria Informatica, Ingegneria Gestionale e delle Telecomunicazioni, Informatica, Matematica, Economia e Commercio e Scienze Economiche e Bancarie. Gli altri 300 profili saranno cercati fra professionisti con competenze specifiche in ambito Cybersecurity, IoT, Cloud, Digital Trasformation e consulenti con competenze di business e processi, con esperienza su mercati come Manufacturing, Financial Services, Telecomunicazioni & Media e Pubblica Amministrazione.

Il piano di recruiting per il 2017 prevede che i nuovi profili da inserire nelle 101 sedi nazionali, permetterà all’azienda di offrire un maggior presidio del territorio e di supportare il percorso di Digital Trasformation dei propri clienti, accompagnandoli nell’adozione di nuovi modelli e processi di business con soluzioni innovative e servizi sempre più digitalizzati e basati sul cloud.

Capgemini Italia ricerca 350 professionisti IT

Anche per quest’anno ci siamo posti importanti obiettivi di crescita, sia in termini di fatturato sia di organico, aree in cui da diversi anni siamo in costante incremento, offrendo a giovani neolaureati e professionisti valide e concrete opportunità di lavoro e di sviluppo professionale. Chi entra a far parte di Capgemini ha la possibilità di essere protagonista di una delle fasi più innovative del nostro Paese, perché accompagnerà le nostre aziende clienti nel loro percorso di evoluzione del business verso contesti sempre più digitali”, afferma Andrea Falleni, Amministratore Delegato di Capgemini Italia. “Per rispondere alle esigenze di aziende e mercato in termini di digital transformation e capacità competitiva, puntiamo a valorizzare i nostri talenti e attirare brillanti neolaureati e professionisti qualificati che possono contare su un ambiente di lavoro Top Employer, stimolante e creativo, che li porterà a contatto con prestigiosi clienti sia nazionali che internazionali”.

 

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore