Carlo Noseda nominato presidente di IAB Italia

AziendeManagementMarketingNomine
Carlo Noseda è il nuovo Presidente di IAB Italia
1 0 Non ci sono commenti

Michele Marzan, nel ruolo di vicepresidente, affiancherà Carlo Noseda, nuovo presidente di IAB Italia. Aldo Agostinelli ricopre la carica di tesoriere

Carlo Noseda ricopre il ruolo di presidente di IAB Italia per il triennio 2014-2016. Co-founder e Managing Partner di M&C Saatchi,, Noseda verrà affiancato da Michele Marzan, Regional Director Southern Europe di Zanox, in qualità di Vicepresidente, e Aldo Agostinelli, Digital Director di SKY Italia, che assume la carica di Tesoriere.

Il neo Presidente Carlo Noseda ha dichiarato: “Ho sempre creduto nella straordinaria efficacia di digitale e creatività, insieme. Se ben utilizzati e organizzati, tali elementi possono creare grande valore per la Società nel suo insieme e per le imprese. L’Associazione ha svolto un grande lavoro in questi anni. Serve continuità, chiarezza di intenti ed efficienza. IAB Italia è l’Associazione in grado di coordinare e promuovere questo impulso per tutto il comparto, con l’obiettivo di rappresentarne le istanze verso le Istituzioni e tutti gli stakeholder nazionali e internazionali a diverso titolo coinvolti nel futuro del settore. Diffusione della cultura digitale, internazionalizzazione e sempre maggior affermazione dell’etica nel comparto sono alcuni dei punti su cui concentreremo il nostro impegno.

Il Consiglio Direttivo è composto – oltre che da Carlo Noseda, Michele Marzan e Aldo Agostinelli – da Raffaele Cirullo di Enel, Gabriele Mirra di Italiaonline, Virginia Pallavicini di Nielsen, Paolo Portioli di Seat PG, Stefano Portu di DoveConviene e Roberto Silva Coronel di Performedia.

Iab Forum stima il mercato dell’advertising online in crescita del 7,7% nel corso 2013 con un fatturato da 1,53 miliardi di euro.

Carlo Noseda è il nuovo Presidente di IAB Italia
Carlo Noseda è il nuovo Presidente di IAB Italia
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore