Carly Fiorina si dimette

Aziende

Il divorzio da Hp sarebbe dovuto a divergenze con il Cda sulle strategie dell’azienda

Carly Fiorina, amministratore delegato di Hewlett Packard, ha rassegnato le dimissioni. Le dimissioni hanno effetto immediato: il direttore finanziario Robert Wayman avrà l’incarico di amministratore delegato ad interim, mentre la presidenza è stata affidata a Patricia Dunn, già nel ruolo di direttore di Hp da anni. All’annuncio delle dimissioni di Carly Fiorina il titolo è salito nel pre borsa del 10,2%, dimostrando che il divozio di Hp dal Ceo era nell’aria e visto positivamente a Wall Street. La ricerca di un nuovo Ceo è la priorità di Hp al momento. Le dimissioni di Carly Fiorina sono infine da imputare a divergenze con il Cda di Hp sulle strategie future dell’azienda.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore