Caselex: una banca dati per la giurisprudenza europea

Workspace

Il progetto è stato approvato dalla Commissione Europea nell’ambito del
programma e-Content

ROMA. La Direzione Generale per i Sistemi Informativi Automatizzati del Ministero della Giustizia è fra i partecipanti al progetto Caselex. Approvato dalla Commissione Europea nell’ambito del programma e-Content, il progetto mira a costituire entro il 2006 una banca dati della giurisprudenza europea, per consentire la conoscenza delle sentenze a operatori della legge e cittadini europei. Si ricorda che il programma e-content è volto ad incentivare lo sviluppo e l’utilizzo dei contenuti digitali europei nelle reti globali e a promuovere la diversità linguistica nella società dell’informazione. Gli obiettivi del programma sono: rendere l’accesso ad Internet alla portata di tutti; rendere più efficace l’utilizzo dei contenuti digitali inerenti le informazioni del settore pubblico; utilizzare le reti globali per promuovere le diversità linguistiche e culturali, soprattutto dei paesi UE; divulgare i contenuti delle PMI incrementandone le opportunità di esportazione attraverso il multilinguismo; utilizzare contenuti digitali europei ed il multilinguismo come strumenti volti a ridurre la frammentazione del mercato, ad incentivare l’attività’ economica e ad incrementare le prospettive occupazionali. StudioCelentano.it

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore