Cassazione: il cellulare per i figli non è un optional

Autorità e normativeNormativa

Per la Cassazione il telefonino, come gli alimenti, è un mezzo di sussistenza

I genitori devono ricaricare il cellulare ai figl i. La Cassazione ha deciso che cellulare per i figli non è un optional. Per la Suprema corte il telefonino, come gli alimenti e i mezzi di trasporto, è un mezzo di sussistenza.

Il mantenimento dei figli riguarderà anche la ricarica dei cellulari. “L’attuale dinamica evolutiva degli assetti e delle abitudini di vita familiare e sociale – si legge nelle sentenza – richiede che tra gli strumenti che devono essere garantiti ai figli non ancora autosufficienti vi siano anche quelli che rispondono ad esigenze complementari“.

In effetti, secondo un ricerca di Save the Children, tra i giovanissimi tra gli 11 e i 14 anni, il 95% degli intervistati usa il cellulare; si collegano ai motori di ricerca (81%), cercano video e musica (70%), msn (59%), chat (53%), upload (49%), e-mail (47%), videogiochi (33%), forum, blog e social network (28%), Skype (16%), shopping e prodotti (15%), sondaggi e concorsi (11%). Il 32% dei ragazzi ha un blog.

Internet viene definito come utile (58%) e facile (37%). Soltanto il 6% ritiene il Web molto pericoloso e un altro 33% abbastanza. Iil 68% dei preadolescenti non riceve alcun divieto familiare a usare motori di ricerca, il 57% i programmi di instant messaging e il 51% le chat.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore