Cdc migliora il debito

Workspace

Ricavi consolidati pari a 148,5 milioni di euro, rispetto ai 155 milioni di euro del primo trimestre 2004

CDC fornisce i dati preconsuntivi del primo trimestre 2005: la posizione finanziaria netta negativa per circa 24,6 milioni di euro, è in forte miglioramento rispetto ai 31,4 milioni di euro al 31 marzo 2004; i ricavi consolidat i ammontano a 148,5 milioni di euro, rispetto ai 155 milioni di euro del primo trimestre 2004. Il fatturato consolidato è pari a circa 148,5 milioni di euro, in flessione del 4%. Il debito finanziario netto al 31 marzo 2005 è pari a circa 24,6 milioni di euro, in miglioramento di oltre il 20% rispetto ai 31,4 milioni di euro al 31 marzo 2004. A partire dal secondo trimestre del 2005 i ricavi di CDC beneficeranno dell”esaurimento dell’effetto “commesse con la pubblica amministrazione”, il cui impatto sul fatturato del gruppo fu estremamente positivo nel corso dell’esercizio 2003 e del primo trimestre 2004, con una brusca diminuzione di ricavi a partire dal secondo trimestre 2004, nonché del positivo contributo derivante dall’attuazione del piano di apertura dei punti vendita programmato ad inizio anno, sia all’ingrosso (Cash & Carry) che al dettaglio (lancio del nuovo formato di vendita Superstore). I dati definitivi di fatturato, debito finanziario ed utile ante imposte per il primo trimestre 2005 saranno sottoposti all’approvazione del Consiglio di Amministrazione il prossimo 12 maggio 2005.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore