CDC PC Dex RW.20

LaptopMobility

Da Computer Discount arriva uno dei primi PC a montare i nuovi
processori Intel di tipo "Prescott".

L’evoluzione dei processori non conosce soste. Visto che ormai un aumento di 200 MHz nella frequenza di clock non corrisponde più a un significativo aumento di prestazioni, ma aggrava semmai il difficile problema dello smaltimento del calore, i produttori stanno cercando nuovi modi per migliorare la resa dei loro chip. È così nata la nuova serie di processori Intel Pentium 4 denominata “Prescott”. La differenza principale rispetto al passato sta nel passaggio alla tecnologia a 0,09 micron (la precedente generazione, detta “Northwood”, usava la tecnologia a 0,13 micron, dove il numero indica la dimensione dei componenti incisi sulla piastra di silicio). Questo implica la possibilità di ridurre le dimensioni del chip e di usare una tensione minore nell’alimentazione, e quindi di avere meno calore da dissipare. Oltre che per questo, i processori Prescott si differenziano dai precedenti anche per una cache di secondo livello (una delle due memorie in cui il processore immagazzina temporaneamente i dati) di maggiori dimensioni – 1 Mb, doppia rispetto a prima – e nella presenza, di alcune istruzioni eseguibili in più, destinate a velocizzare l’esecuzione di programmi multimediali e videogiochi. È presente la tecnologia HyperThreading, che consente al processore di svolgere due operazioni in parallelo. La nuova serie di processori si distinguerà dai vecchi per la lettera “E” a fianco della frequenza, e sarà disponibile inizialmente nelle frequenze di 2,8, 3, 3,2 e 3,4 GHz. Ed è proprio un Pentium 4 3E GHz il processore montato sul computer che abbiamo provato. Si tratta di una macchina polivalente, che non risulterà sottodimensionata per alcuna categoria di utente. La scheda grafica è una nVidia GeForce FX 5700 Ultra con 128 Mb di memoria RAM propria; pur non essendo il top della gamma, è garanzia di buone prestazioni insieme ai 512 Mb di memoria RAM installati. In effetti, il PC Dex RW.20 ha ottenuto nei nostri test risultati discretamente elevati, a conferma di una certa superiorità rispetto a macchine di pari potenza con processore Northwood. Probabilmente i risultati saranno anche migliori mano a mano che nasceranno programmi in grado di utilizzare con maggior profitto le innovazioni introdotte dal Prescott. Il computer è dotato di un masterizzatore di DVD multistandard della LG e di un lettore multiformato di schede di memoria. Il disco rigido installato è un Maxtor da ben 120 Mb, mentre la scheda audio è integrata nella scheda madre (non è però un grande svantaggio, perché è comunque in grado di gestire l’audio in formato 5.1). Nel complesso ci sembra una macchina per chi guarda al futuro: le prestazioni sono tali da consentire alla macchina una buona durata (il processore è aggiornabile fino a 3,6E GHz). La macchina viene venduta anche con un monitor LCD Benq da 17″, a 479 euro. Il prezzo ci sembra decisamente conveniente.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore