Cdc per la pubblica amministrazione

Aziende

Il distributore si aggiudica una maxi-gara che prevede la fornitura di oltre 30mila Pc alla Pubblica Amministrazione

Cdc vince la gara promossa da Consip per la fornitura di computer alla Pubblica Amministrazione. Laccordo prevede la consegna di 30/36mila Pc desktop, per un controvalore superiore ai 30 milioni di euro, a uffici centrali e locali della Pa. Di fatto questa operazione consente a Cdc di entrare a pieno titolo tra i principali fornitori di prodotti informatici per la pubblica amministrazione, un mercato che secondo Sirmi questanno registra una crescita intorno al 20%. Cdc ha partecipato alla gara a capo di una cordata che vedeva ladesione di Bull Italia, che si occuper di fornire linstallazione e lassistenza necessaria, e di Merchant Leasing, del gruppo bancario Mps, che offrir la possibilit di acquistare i computer tramite leasing. La configurazione base dei pc prevede processore Amd, sistema operativo Windows Xp, sistema di sicurezza antintrusione, lettore Dvd e schermo da 17 pollici. Giuseppe Diomelli, presidente di Cdc, si aspetta che questo accordo porti pi agevolmente al raggiungimento dei risultati previsti nel biennio 2002/2003. I primi ricavi di vendita sono previsti per la fine di questanno.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore