CDC presenta il suo brand: CDC

Aziende

L’obiettivo è quello di giocare il ruolo di produttore italiano di pc e notebook

Non è una novità che CDC “assembli” personal computer o notebook. La novità è che da ora in avanti questi prodotti saranno tutti riconducibili a uno unico brand, appunto CDC, e non più alle insegne del gruppo, Computer Discount e Compy. Sotto il brand CDC sarà raccolta una gamma completa di prodotti, dai monitor, ai notebook ai media center, per utenti consumer e professionali. “CDC mette il proprio marchio su tutti i suoi prodotti perché vuole giocare il ruolo di produttore italiano di tecnologia e sfidare in campo aperto i grandi produttori” ha dichiarato Leonardo Pagni, amministratore delegato di CDC. “I nostri stabilimenti di produzione hanno una capacità produttiva di 2.000 pc/notebook al giorno ? ha precisato Carlo Pinferi, direttore acquisti di CDC ? e ogni prodotto è sottoposto a severi test di controllo e risponde alle nostre specifiche, oltre ad essere coperto da una garanzia estesa a 36 mesi. Per cui dire che assembliamo pc è riduttivo”. La nuova gamma annovera i modelli Premium dedicati alla fascia alta del mercato, Columbus per la Pmi e il mercato Soho, Next per il segmento consumer attento alla leva del prezzo, MultiEmotion Box per l’intrattenimento (si tratta di due soluzioni Media Center). La road map prevede il rilascio di sistemi nell’arco dell’anno, dotati delle ultime tecnologie Intel e Amd, ma alcuni dei nuovi modelli sono già a scaffale.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore