Cdc prima nella produzione di Pc

Aziende

Un significativo balzo in avanti nelle vendite di computer per Cdc, che
nel 2003 conquista l’11,4% di quota di mercato.

Nonostante un mercato difficile, Cdc aumenta le proprie quote di mercato e registra un fatturato migliore rispetto al 2002. Con una share pari all’11,4% (nel 2002 era dell’8,5%) Cdc si conferma al primo posto come produttore di Pc in Italia, dietro marchi importanti come Hp e Acer. Nel 2003, Cdc ha visto il fatturato crescere di oltre il 20%, rispetto a un mercato in flessione dello 7,1% (FonteSirmi). ‘La crescita delle quote di mercato è estremamente significativa in quanto avvenuta in una fase di forte selezione, attraverso la crescente penetrazione sul mercato professionale’, ha sottolineato Giuseppe Diomelli, presidente e fondatore della società. I risultati raggiunti sono stati realizzati grazie al mantenimento delle vendite nel segmento consumer dei desktop, e grazie soprattutto al forte incremento nel settore professionale, dove Cdc ha conquistato uno share dell’8,8%. In questo ambito, significative sono state le vendite avvenute tra i grandi clienti e nella pubblica amministrazione.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore