Cdc rafforza la presenza nel Sud Italia

Aziende

Nuovo Cash & Carry ubicato a Lecce, cui seguiranno nel corso del 2005 due ulteriori aperture, localizzate ancora nel Meridione

CDC rafforza la propria presenza nel sud Italia con l’apertura a Lecce di un nuovo punto vendita della rete Cash & Carry, una rete importante per capillarità e fatturato con oltre 150 addetti, 30 mila dealer e Var clienti serviti ed un fatturato 2004 di oltre 253,6 milioni di euro (in crescita di circa l’8% rispetto al 2003). Con l’inaugurazione del nuovo Cash & Carry di Lecce, il Gruppo CDC raggiunge quota 29 unità, tutte di proprietà, con superfici di circa 1.000 mq ciascuna. Seguiranno due ulteriori aperture entro l’estate del 2005, sempre ubicate nel sud Italia. Le aperture rientrano nel programma di potenziamento della rete Cash & Carry previsto nel Piano Industriale di gruppo 2005-2007, che punta a realizzare nel periodo del piano un totale di 8 aperture, con un target di 36 punti vendita tutti di proprietà. Il piano strategico prevede anche un ampliamento delle categorie merceologiche trattate in aree convergenti con l’informatic (audio, video e telefonia). La clientela dei nuovi punti vendita continuerà ad essere servita anche attraverso la piattaforma di e-commerce B2B www.cdcpoint.it , che integra e completa l’offerta di CDC. I 29 Cash & Carry si affiancano alla capillare rete di punti vendita retail del gruppo CDC, di cui oltre 200 IT Shop ad insegna Computer Discount, circa 100 corner di IT ad insegna Compy situati all’interno di punti vendita di elettronica di consumo ed oltre 140 dealer affiliati AmiCo, che insieme formano la maggiore struttura distributiva del settore informatico in Italia.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore