CeBIT 2007 si presenta

Aziende

Ad Hannover fervono i lavori per la pianificazione della prossima edizione
della fiera tedesca dell’elettronica di consumo

Il CeBIT 2007 si terrà ad Hannover dal 15 al 21 marzo. Il salone dell’ICT riesce a richiamare 435.000 visitatori, oltre 100.000 dei quali di provenienza estera e 200.000 dei quali appartenenti al top management. L’affluenza di circa 200.000 decision-maker di alto livello da 100 diversi Paesi è da sé motivo più che sufficiente per affermare che il CeBIT è l’evento commerciale di riferimento per l’intera comunità digitale. Su un totale di 6.000 espositori, oltre 3.000 sono aziende di provenienza estera. Con circa 250.000 partecipanti, le PMI sono la realtà più rappresentata sul fronte dei visitatori. Secondo un’indagine statistica sui decision maker dell’ICT effettuata dall’istituto di ricerche di mercato GfK, il CeBIT è uno dei principali eventi per l’ICT a livello mondiale. I risultati dell’indagine rivelano che il CeBIT è oltre dieci volte più conosciuto del suo concorrente più vicino. E il CeBIT anche la più importante fiera specializzata mondiale per l’elettronica di consumo: circa il 70 per cento di tutti i visitatori (oltre 300.000 persone in termini assoluti) riferiscono di essere interessati a questo tema ? e quindi ai circa 1.700 espositori che lo propongono. I temi principali del 2007 saranno la service-oriented architecture (SOA), la CRM Arena di nuova progettazione, i temi del digital lifestyle e ?Telematics & Navigation?: il sempre più vasto settore dei display. Del resto, nel 1986 proprio al CeBIT è stato presentato il primo laptop. E nel 1993 il primo PDA. Nel 1995 il CeBIT ha proposto le prime soluzioni open source. E nel 1999 il primo lettore MP3, prima del lancio commerciale del servizio UMTS nel 2004. Il CeBIT fa inoltre incontrare gli esponenti di punta dei governi, del business e del mondo della ricerca.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore