CeBIT: ASUS porta le ultime serie di notebook, di motherboard, pocket PC

LaptopMobility

In anteprima anche un Wireless Hard Drive.

Il colosso delle tre “C” – Computer, Communication, Consumer, ha presentato le ultime serie di notebook, tra cui spicca l’ASUS W1, dotato di display da 15,4 pollici wide screen ed il chip ATI MOBILITYTM Radeon 9600 XT, che garantiscono una grafica ultra realistica; due speakers ed un Sub-woofer per una sezione audio di altissimo livello; la tecnologia ASUS Mobile Theater ed il sintonizzatore TV (opzionale), per utilizzare il portatile come televisore e come videoregistratore, e un pratico telecomando integrato. Poi è stata la volta delle motherboard: la società ha esposto le proprie schede con il nuovo standard PCI Express; in ambito storage, i lettori ottici della serie QuieTrack; per quanto riguarda le VGA, le ultime soluzioni con motore grafico NVIDIA e ATITM. Per la prima volta, la società ha presentato MyPal A730, palmare di ultima generazione equipaggiato con il nuovissimo processore Intel 520MHz Xscale e dotato di tecnologia Bluetooth, porta infrarossi e fotocamera integrata da 1.3 milioni di pixel. Sul fronte wireless, dopo il WL-330B, l’Access Point più piccolo al mondo, ASUS ha annunciato il nuovo WL-330G, un Access Point dalle dimensioni estremamente contenute per creare ovunque e con estrema semplicità una stazione wireless basata sullo standard IEEE 802.11g, in grado di operare anche come Ethernet Adapter, per collegare il proprio notebook ad una rete locale, Access Point Client, Wireless Bridge e Repeater, utile in ambienti molto ampi che necessitano di un’estensione del segnale. Infine, il CeBIT è stato occasione per il lancio di un Wireless Hard Drive e nuove linee di chassis, power supplier e sistemi di raffreddamento, che segnano l’ingresso di ASUS in nuovi segmenti di mercato.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore