CeBIT: innovaphone porta le novità per la tecnologia VoIP

NetworkProvider e servizi Internet

La nuova generazione di telefoni basati su IP e i centralini IP800 ed
IP202.

Aspetto e caratteristiche dei telefoni del futuro, possibilità di integrazione di telefono e PC sulla postazione di lavoro, possibilità di connettere, senza costi eccessivi, postazioni Home Office al centralino della sede centrale di un’azienda: questi i temi sui quali innovaphone ha risposto portando al CeBIT i propri prodotti di nuova generazione. Le soluzioni innovaphone, sono innanzitutto conformi agli standard per garantire totale interoperabilità con tutti i componenti VoIP ed altri device, indipendentemente dal produttore, per un’ottimale salvaguardia anche a livello economico di investimenti preesistenti, a cominciare dai nuovi centralini IP800 ed IP202. Il primo di questi combina un VoIP Gateway ed un centralino IP, rende disponibili da 1 a 4 porte ISDN BRI commutabili via Software. La nuova soluzione è adatta ad installazioni con una Basisstation e fino a 8 Handset mobili. Inoltre la società ha presentato il Software Phone, dotato di una nuova interfaccia utente, insieme ai Bluetooth Haedsets. Quanto al secondo centralino, l’IP 202, si tratta di un telefono IP multifunzionale, combinato con un Voice Router con Gatekeeper integrato ed un PBX che permette fino a 10 estensioni. Questo sistema rappresenta allo stesso tempo la piattaforma base per il Software PBX e, grazie ad un Upgrade della componente Software, può gestire fino a 20 terminali in rete. Grazie al Gatekeeper e ad alla presenza di un’interfaccia S0, il Gateway integrato permette di commutare i dati vocali da IP a ISDN. L’implementazione del protocollo H.323 conforme allo standard, garantisce a sua volta il supporto in rete di altri apparati. E’ quindi possibile integrare altri telefoni IP 200, Terminal Adapter IP 21 o Soft Clients.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore