Cebit lo standard per la tv interattiva

Network

LMhp muove i primi passi e vengono presentati i primi prototipi di modelli compatibili con lo standard

Multimedia Home Platform è il nuovo standard per la tv digitale e le applicazioni di multimedia interattivo. Lo standard è stato realizzato lo scorso anno dal consorzio Dvb e pubblicato dallo Etsi (European Telecommunications Standard Institute). In occasione del Cebit, vengono presentati i primi modelli compatibili Mhp che attualmente è già stato riconosciuto come standard di riferimento da 300 società di 37 paesi. Tra i soci troviamo Sony, Philips, Sun, Nokia, Deutsche Telekom e broadcasters come la tedesca Zdf. Al Cebit si possono vedere i primi prototipi dei modelli che utilizzeremo per ricevere la tv normale o quella a pagamento, oltre ai diversi servizi multimediali e interattivi. Il lancio sul mercato dei primi modelli, è previsto per la prossima fiera dellelettronica, lIfa, in programma a Berlino. LMhp funzionerà sulla piattaforma aperta Api (Application Programming Interfaces) che permetterà agli utenti di ricevere differenti servizi interattivi da più provider. Mhp lavora sul Dvb, la virtual machine su Java di Sun, scelto proprio per offrire la massima compatibilità perché indipendente da sistema operativo e hardware utilizzati.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore