Cebit lorologio da polso in Linux

Network

Presentato anche un sistema per verificare gli accessi al pc attraverso le impronte digitali

Il sistema operativo Linux sta diventando sempre più popolare e ora entra anche negli orologi da polso. Lo Smart Watch presentato da Ibm, potrà comunicare con altri device wireless come pc o mobili oltre a fornire un calendario e unagenda consultabili attraverso il touch screen. Lorologio esce di serie con la possibilità di comunicare attraverso porte a infrarossi e ad alta frequenza. Unaltra meraviglia tecnologica pensata per le nostre mani, o meglio che funziona grazie alle impronte delle nostre mani la nuova smart a card ad impronte digitali di Utimaco, libererà gli utenti dalla paura di far cadere il proprio pin (codice identificativo personale) nelle mani sbagliate. Con il nuovo sistema messo a punto dalla società, si potrà accedere ai dati della rete o del desktop personale, solo dopo aver appoggiato il dito al device collegato al pc. Un software verificherà se le impronte digitali corrispondono a quelle registrate sulla smart card per regolare laccesso al sistema.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore