Cell sotto la lente

ComponentiWorkspace

Ecco in dettaglio le caratteristiche del nuovo chip di Sony, Ibm e Toshiba

Alla International Solid-State Circuits Conference di San Francisco Sony, Ibm e Toshiba hanno finalmente tolto i veli a Cell, mostrandone un prototipo che integra 234 milioni di transistor a 4 Ghz. Il supercomputer in un solo chip, come è stato definito dalla stampa anglosassone, presenta otto processori sinergici, è ottimizzato per applicazioni multimediali ad elevate prestazioni e può supportare multi piattaforme simultaneamente. Il sistema multicore punta alla massima versatilità: dopo la Play Station 3, Cell approderà su televisioni digitali, super computer e home server.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore