Cellulari e e-mail negli elenchi

NetworkProvider e servizi Internet

Il Garante della privacy ha concesso la pubblicazione dell’indirizzo di
posta elettronica e del numero del cellulare, previa autorizzazione, nei nuovi elenchi telefonici.

Saremo liberi di scegliere se pubblicare il nostro indirizzo di posta elettronica e il numero di cellulare nei nuovi elenchi telefonici, e potremo anche specificare la nostra professione e il titolo di studio conseguito. L’autorizzazione arriva dal Garante della privacy che ha dato il suo parere favorevole. Certo, la pubblicazione di quei dati dovrà essere esplicitamente concessa dal diretto interessato. Tutti gli operatori, infatti, entro il 31 gennaio 2005 dovranno inviare ai propri abbonati un modulo creato per l’occasione, all’interno del quale ognuno di noi potrà dire cosa vuole o non vuole venga pubblicato nell’elenco. Gli operatori potranno anche chiederci se vogliamo o meno ricevere pubblicità tramite posta oppure per telefono. Chi acconsente troverà il proprio nome con il simbolo di una busta nel primo caso e di un telefono nel secondo. Il modulo dovrà essere rispedito entro 60 giorni. Chi non risponderà al questionario, manterrà le vecchie condizioni. Si prevede che i nuovi elenchi potranno essere pronti entro la fine del 2005.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore