Cellulari e Sms distraggono dalla guida: quasi sei mila i morti all’anno negli incidenti stradali in Usa

Workspace

I guidatori distratti dai gadget consumer e dai telefonini, sono pericolosi quanto chi si mette alla guida ubriaco o drogato. Ecco le percentuali del fenomeno degli incidenti “fi-tech”

Il segretario statunitense dei trasporti, Ray LaHood, ha lanciato un grave allarme: a mettere a repentaglio la sicurezza stradale, non ci sono solo guidatori ubriiachi o drogati, ma sempre più guidatori distratti dai gadget consumer e dai telefonini, troppo spesso distratti dallo squillo del cellulare, dalla consultazione di una rubrica o dall’invio di un Sms.

Sono 5800 i morti all’anno sulle strade Usa per guida distratta. Invece di tenere le mani incollate al volante e gli occhi concentrati sulla strada, i guidatori americani (e non solo) si distraggono con la telefonia mobile. I dati inquietanti di 5800 morti e 515mila feriti solo l’anno scorso, sono stati dati in pasto nel corso del National Highway Traffic Safety Administration (NHTSA). Li riporta Reuters .

Il fenomeno è in crescita: è balzato dall’11% del 2004 al 16% del 2008. I ventenni coinvolti sono il 16%, mentre tra i 20-29% sono il 12%.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore