Cellulari, smartphone e tariffe sotto l’ombrellone

AccessoriMarketingMobilityWorkspace
Le vacanze online di Booking ed Expedia nel mirino dell'Antitrust

Estate, tempo di vacanze. Nella valigia hi-tech non mancheranno cellulari e smartphone all’ultima moda. Per chi viaggia conviene dare un’occhiata anche alle offerte più convenienti di telefonia mobile e alle tariffe roaming per chi visita le capitali europee nei confini UE. Ecco una carrellata di telefonini entry level e di smartphone evoluti dotati di fotocamere avanzate, application store e mappe per turisti fai-da-te. Tutti in punta di dita

  • TEST: Sony Ericsson Xperia X10 mini – E 10i
  • TEST: Nokia N900
  • TEST: Acer Liquid E
  • VIDEO TEST: Htc Legend
  • VIDEO PILLOLE: I trucchi per Htc Legend
  • VIDEO PILLOLE: Android 2.1 e il riconoscimento vocale
  • TEST: Acer beTouch E110
  • In & Out/ iPhone 4 in vendita dal 30 luglio
  • In & Out/Roaming nella Ue
  • In & Out/ Vodafone Weekly Tariff per smartphone e le novità estive di 3 Italia
  • Dì la tua nel Blog Vista dall’Alto: Spiaggia: ultima frontiera, anche per i “Pad”
  • C’è in vacanza chi desidera solo un semplice cellulare, solo per telefonare, inviare Sms e scattare poche fotografie, e chi invece allo smartphone chiede tutto: mappe (in auto e a piedi), fotografie con web app mobile di Photoshop, giochi per il tempo libero e la possibilità di personalizzare il device e installare nuove applicazioni. Ecco una panoramica per chi cerca il telefonino compagno ideale di viaggio.

    Nexus One è il primo smartphone di Google e ovviamente si presenta con Android 2.1 Eclair, touchscreen da 3,7 pollici e processore Qualcomm da 1GHz (Snapdragon). In Italia lo si può comprare da Vodafone a 499 euro.

    Sony Ericsson Vivaz Pro è ora disponibile in Italia, anche tramite l’operatore Vodafone. Fiori all’occhiello sono il prezzo equilibrato, l’ottima tastiera Qwerty e la dotazione multimediale. Meno bene il touchscreen resistivo.

    Motorola Flipout con MotoBlur, piccolo da stare nel palmo di una mano, quadrato ma con una tastiera qwerty che si svela facendo ruotare il display touchscreen, è dotato di Android 2.1; Motoblur si presenta così e dispone di tutte le funzionalità tipiche degli smartphone di fascia alta.

    Htc Desire è il modello di punta di Htc con Android 2.1 Eclair. Desire impressiona per la reattività e velocità di esecuzione delle applicazioni e per il display touch screen Amoled da 3,7 pollici.

    Samsung Wave è il primo telefono con sistema operativo Bada; il display è un super Amoled da 3,3 pollici e il processore è lo stesso con cui sono equipaggiati l’iPad e l’iPhone 4. Costa circa 340 euro.

    Sony Xperia X10 mini rappresenta uno dei più piccoli e leggeri smartphone in circolazione: soddisfa il bisogno di uno smartphone da taschino completo, ma le dimensioni così ridotte ne limitano anche la comodità d’uso.

    Nokia N900 è un Internet tablet con sistema operativo Maemo Linux: un dispositivo con potenzialità da computer stretto nelle dimensioni e prezzo da smartphone (costa 549 euro). Schermo touch, tastiera Qwerty a scorrimento, fotocamera da 5 megapixel e multitasking tra i fiori all’occhiello.

    Htc Legend, grazie ad Android 2.1, racchiude eleganza, comodità d’uso, e praticità. Punti di forza sono lo chassis monoscocca e la dotazione software con Htc Sense. Permette di usare Facebook con Friend Stream, giocare a Testa o Croce, gestire i widget.

    Acer BeTouch E110 è uno smartphone entry level, da 160 euro, equipaggiato con sistema operativo Android limitato: non è possibile personalizzare il telefono, né installare nuove applicazioni, inoltre presenta display touch resistivo da 2,8 pollici e tasti a sfioramento per la navigazione tra i menu. Acer Liquid E (400 euro) è equipaggiato con Android 2.1 (Eclair), fotocamera da 5 Megapixel e integrazione dei social network, oltre al supporto di Microsoft Exchange per la sincronizzazione della posta elettronica. Punto debole: Touchscreen talvolta poco reattivo.

    Google Nexus One, i tasti a sfioramento e la "perla" per la navigazione e la selezione
    Google Nexus One, i tasti a sfioramento e la
    Autore: ITespresso
    Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore