Censura online, Alcei risponde per le rime a Frattini

Autorità e normativeNormativa

Suscita proteste la proposta del Commissario Ue per il futuro della rete,
lanciata alla vigilia dell’anniversario dell’11 settembre

Ricordiamo l’antefatto: il Commissario europeo Franco Frattini ha proposto una forma di censura online in funzione anti terroristica . Ma la proposta del Commissario Ue per il futuro della rete, lanciata alla vigilia dell’anniversario dell’11 settembre, sta suscitando letteralmente un vespaio. La prposta di Frattina assomiglia alla Grande Muraglia sul Web cinese, che filtra parole come democrazia con un firewall dedito alla censura. A rispondere per le rime alla proposta di censura Ue di Frattini sono innanzitutto gli esperti dell’ ALCEI , nota associazione di informatici e giuristi che combatte per la libertà di utilizzazione delle risorse tecnologiche, che hanno redatto un comunicato stampa di risposta alle parole del Commissario. La posizione del commissario Ue è stata definita “inaccettabile, gravissima e realmente liberticida“. “La situazione che si e’ creata e aggravata nel corso del tempo – e che ora emerge all’attenzione del ?grande pubblico? – dimostra come l’Italia sia in un vero e proprio stato di emergenza per le liberta’ civili“.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore