Cento milioni di copie di Vista non sono poi molte

Workspace

Il 30% di utenti corporate sostiene di non essere interessato all’aggiornamento nemmeno per il futuro

Nel suo discordo d’addio di domenica, Bill Gates ha parlato di grande successo per il primo anno di vita del sistema operativo Vista.

Cento milioni le copie vendute dal lancio: sicuramente un buon risultato, anche se reso quasi scontato dalla ferrea politica di partnership con cui Microsoft è legata a praticamente tutti i produttori di hardware.

Alcuni commentatori, come riportato dall’InformationWeek, fanno però notare che il primo anno di XP è andato quasi altrettanto bene, con 89 milioni di copie vendute, solo che da quel lontano 2001 il mercato dei PC è quasi raddoppiato, passando da poco più di 130 milioni di unità a oltre 255 milioni di nuovi sistemi venduti nell’anno appena trascorso.

In percentuale, quindi, XP era riuscito a convincere il 67% dei nuovi acquirenti di PC nel 2002, mentre Vista nel 2007 ne ha conquistato solo il 39%.

Del resto le ragioni per cui Vista non ha ancora saputo emozionare il suo pubblico sono sotto gli occhi di tutti.

Le esose richieste hardware, le incompatibilità ancora non risolte e le notevoli difficoltà incontrate dagli sviluppatori nel realizzare i nuovi driver necessari, sarebbero accettabili solo a fronte di prestazioni strabilianti e contenuti fortemente innovativi.

Vista non ha ancora saputo mostrare granché su questo fronte, e rimane un 30% di utenti corporate che sostiene di non essere interessato all’aggiornamento nemmeno per il futuro.

Bill Gates saluta e se ne va comunque da vincitore e straordinario protagonista degli ultimi trent’anni, ma con tutto il suo carisma non riesce a convincere tutti che la sua ultima creatura possa essere paragonata ai grandi successi collezionati in passato dalla colossale software house che ha contribuito a creare.

Altre informazioni le trovate qui .

Fonte: The Inquirer

Per conoscere tutte le novità presentate al Ces 2008, consultate il “ Blog eventi CES 2008 ” di NetMediaEurope

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore