CentricStor virtualizza il back up

CloudServer

Fujitsu Siemens presenta due nuovi modelli di Virtual tape appliance (Vta)
CentricStor.

Due nuovi modelli entry level di Virtual tape appliance (Vta) CentricStor ampliano l’offerta per la virtualizzazione del back up di Fujitsu Siemens Computers. Il CentricStor permette di effettuare back up “disk-to-disk-to-tape” totalmente integrati e indipendenti dalla piattaforma, e di utilizzare nastri e back up per supportare politiche Ilm (Information lifecycle management) per la gestione dei dati. Grazie a questa tecnologia, le aziende possono realizzare l’archiviazione di tutte le informazioni residenti in mainframe, sistemi open e piattaforme Nas, consolidando contemporaneamente le attività su nastro. I nuovi modelli si rivolgono alle realtà di piccole dimensioni, offrendo loro l’opportunità di beneficiare della tecnologia CentricStor. Il Vta 500 è il più piccolo dei due e può essere ampliato aggiungendo sistemi Raid con una capacità di cache fino a 22 terabyte. Il Vta 1500 offre un’opzione dal costo contenuto per entrare nel mondo delle soluzioni interaziendali altamente scalabili, con una capacità di cache fino a 173 Terabyte. La soluzione consente complessivamente l’archiviazione di oltre mezzo Petabyte di dati compressi.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore