Cerotti per Apple Safari e per Microsoft Internet Explorer

ManagementMarketingNetwork

Apple rilascia la nuova versione di Safari, che sana 16 falle e introduce il supporto a Html 5. Da Microsoft un fix temporaneo per una vulnerabilità in IE 6 e 7

È tempo di aggiornamenti di sicurezza per alcuni browser, per mostrarsi al meglio sul Ballot Screen per gli utenti europei di Windows. Apple ha rilasciato Safari 4.0.5. Il client di navigazione di Apple corregge ben 16 vulnerabilità (compreso un bug di WebKit e un altro su ImageIO), ma introduce anche alcune novità come il supporto per HTML 5, un nuovo sistema di gestione del JavaScript (con un motore ottimizzato per ridurre la quantità di risorse richieste a CPU e memoria RAM); inoltre, è stata resa più stabile l’interazione con le estensioni di terze parti.

Microsoft ha invece offerto un work around, e cioè un cerotto temporaneo, per sanare la falla in Internet Explorer 6 e 7, dal momento che il codice exploit coè liberamente disponibile in Metasploit pen-testing framework.

Un fix da Microsoft per IE 6 e 7
Un fix da Microsoft per IE 6 e 7
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore