CES 2017- TCL anticipa i nuovi Blackberry

MobilitySmartphone
CES 2017- TCL anticipa i nuovi Blackberry
0 0 Non ci sono commenti

Blackberry con Android 7.0 Nougat mantiene il logo sul retro e soprattutto la tastiera, il fiore all’occhiello del brand. Ma soprattutto il nuovo device prodotto da TCL mantiene le funzionalità di sicurezza che hanno reso il marchio popolare nel mondo enterprise

Al CES 2017 di Las Vegas, TCL Communication, la società che ha siglato un accordo di licenza a lungo termine per realizzare gli smartphone targati Blackberry, ha annunciato che i primi dispositivi saranno sul mercato nei primi mesi dell’anno. Nel frattempo, ha tolto i veli al prototipo, nome in codice Mercury, la cui versione definitiva potrebbe essere ufficializzata in occasione del prossimo MWC 2017 a Barcellona.

CES 2017 - Blackberry con Android, nome in codice Mercury
CES 2017 – Blackberry con Android, nome in codice Mercury

Blackberry mantiene il logo sul retro e soprattutto la tastiera, il fiore all’occhiello del brand. E soprattutto mantiene le funzionalità di sicurezza che hanno reso il marchio popolare nel mondo enterprise.
Il primo modello monterà Android 7.0 Nougat, sarà racchiuso in uno chassis a finiture lucide, avrà uno schermo da 4,6 pollici, una smart keyboard sensibile al tocco con la digitazione predittiva personalizzabile, lettore di impronte digitali, connettore Usb Type-C. Integrerà un software Blackberry che verrà aggiornato in tempo reale, in modo da assicurare la massima protezione sia ai dati personali sia a quelli business.

Secondo le indiscrezioni, il comparto fotografico sarà affidato a fotocamere da 18Megapixel e 8 Megapixel, batteria da 3.400 mAh. L’86,2% degli smartphone è equipaggiato con Android, come riporta la società d’analisi Gartner.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore