Cesce a due cifre il mercato semiconduttori nel 2010

AziendeMarketingMercati e FinanzaWorkspace
QUIZ: Sai scegliere il chip giusto?

Boom di processori nel 2010. Secondo Idc, il 2011 sarà un anno di fusioni e acquisizioni

Grazie al buon andamento del mercato Pc e smartphone, la forte domanda di notebook, smartphone, tablet, e-reader ed altri popolari dispositivi consumer ha trainato il mercato semiconduttori, in ripresa: la crescita è del 24% nel 2010. Secondo IDC le vendite di chip sono cresciute del 24% a 282 miliardi di dollari, in tutti i settori e mercati globali: in vetta è sempre Intel che ha totalizzato 41.9 miliardi di dollari, mentre Samsung è al secondo posto con vendite per 27.6 miliardi di dollari e un guadagno del 2% delle quote di mercato; il resto della Top five è composto da Texas Instruments, Toshiba e Hynix; e la Top ten detiene il 51% dell’intero mercato dei semiconduttori.

Le vendite dei processori hanno registrato un incremento del 30%, la regione Asia/Pacifico cattura il 51% del mercato, mentre l’America (Nord e Latina) il 48%. Secondo Idc il 2011 sarà un anno di fusioni e acquisizioni: M&A (mergers and acquisitions) sarà un tema chiave dell’anno in corso, e le piccole e medie aziende diventeranno obiettivi potenziali.

Secondo Gartner, le vendite mondiali hanno raggiunto quota 299,4 miliardi di dollari lo scorso anno, in progresso di quasi il 31% rispetto a quanto registrato nel 2009.

Mercato semiconduttori in salute
Mercato semiconduttori in salute
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore