Che cosa sappiamo di Moto X

AccessoriMarketingMobile OsMobilityWorkspace
Motorola-Google lancerà Moto X entro fine estate
0 0 1 commento

Moto X potrà ricevere comandi vocali senza attivare lo schermo. Tutte le indiscrezioni sull’atteso Moto X, il primo smartphone di Motorola realizzato sotto le ali di Google e Made in USA

Moto X sarà in grado di ricevere comandi vocali senza attivare lo schermo.Un video dell’operatore mobile canadese Roger, subito reso privato e dunque non più visibile su YouTube, mostra l’ambiente Android del Moto X con una funzione di ascolto che pare si chiami “Open Mic” che permetterebbe all’utente di conferire comandi vocali al telefono senza attivare lo schermo. Invece Aactive update sarebbe una funzione della schermata in grado di bloccare e di attivare la fotocamera con un movimento del polso, senza toccare nulla. Sempre stando alle indiscrezioni trapelate, gli utenti potranno scattare foto dal Moto X sfiorando lo schermo in un punto qualunque e potranno scattare foto con esposizioni multiple toccando e tenendo premuto un punto del display.

Motorola-Google lancerà Moto X entro fine estate
Motorola-Google lancerà Moto X entro fine estate

L’atteso Moto X, il primo smartphone di Motorola realizzato sotto le ali di Google,  dovrebbe vedere la luce entro la fine dell’estate, forse fine agosto. Moto X sarà il primo smartphone frutto della collaborazione fra Google e Motorola Mobility, dopo l’acquizione da oltre 12 miliardi di dollari dell’agosto 2011.

Dovrebbe essere uno smartphone “Made in Usa”, in Texas, in un ex stabilimento Nokia, dove saranno assunte 2.000 persone, ma i componenti arriveranno da tutto il mondo (elementi chiave del display arriveranno dalla Corea del Sud mentre i processori saranno prodotti a Taiwan). Lo smartphone si dice che sarà “consapevole del contesto in cui si trova e abbastanza intelligente da cercare di anticipare il modo in cui viene usato: se, ad esempio, è riposto in una tasca oppure è in mano all’utente, che magari vuole fare una foto, e per questo attiva automaticamente la fotocamera” (fonte: Gizmodo Italia).

Di recente Motorola ha rinnovato il logo, passato sotto un potente lavoro di redisgn, che sintetizza la vecchia M dell’azienda di telefonia mobile (Motorola) con i colori del marchio di Google.

Il Wall Street Journal ha riportato settimana scorsa che Google spenderà mezzo miliardo di dollari nel marketing per sostenere Moto X, e per competere con Samsung nel mercato Android. Oggi Samsung ed Apple fanno la parte del keone del mercato smartphone, mentre Motorola, Nokia, Huawei, Htc e Blackberry scalpitano per sottrarre quote ai contendewnti.

Secondo All Things Digital,  il prezzo sarà inferiore a quello dell’iPhone 5. Il nuovo smartphone avrà una batteria che durerà più di un giorno, sarà estremamente robusto. Un giroscopio e un accelerometro saranno sempre in azione per prevedere i movimenti degli utenti, per anticipare le loro mosse, come appunto attivare la telecamera ancora prima che l’app sia aperta. «Moto X è consapevole del contesto in cui si trova, di quello che succede, facilitando così una maggiore interazione rispetto ad altri dispositivi. Anticipa i miei bisogni», secondo ATD. L’attesa ferve.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore