Check Point continua la scalata a Protect Data

Sicurezza

La società ha annunciato di aver ottenuto circa il 92,4% delle azioni Protect
Data Ab

In seguito al completamento e all’estensione dell’offerta per acquisire Protect Data dell’11 gennaio 2007, Check Point, società specializzata nelle soluzioni di sicurezza Internet, ha acquisito 1.241.400 azioni aggiuntive, pari a circa il 5,4%, di Protect Data. Questa operazione è stata effettuata da C.P.S.T. Sweden Holdings Ab, la sussidiaria di proprietà di Check Point. Sommando le azioni e i warrant acquisiti in precedenza, Check Point detiene 21.253.634 azioni e 104.700 warrant di Protect Data. Su base diluita, azioni e warrant rappresentano circa il 92,4% del totale. Check Point continuerà ad acquisire azioni al prezzo di 187 Sek per azione e darà il via a una procedura di redemption obbligatoria per acquisire azioni e warrant rimanenti in Protect Data al più presto. Check Point avvierà inoltre la cancellazione di Protect Data dal listino della borsa di Stoccolma.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore