Chi corteggia BlackBerry, impegnata nella ristrutturazione

AziendeMercati e Finanza
Chi corteggia BlackBerry, impegnata nella ristrutturazione
1 0 Non ci sono commenti

BlackBerry taglia posti di lavoro. Intanto Microsoft valuta un’eventuale acquisizione per spingere il business del Mobile di fascia enterprise. Ma non è il solo vendor interessato all’azienda di smartphone e tecnologie Mobili canadese

BlackBerry, che contava 7 mila dipendenti lo scorso settembre, ha deciso di tagliare posti di lavoro: ha chiuso gli uffici svedesi con esuberi di 100 dipendenti. La ristrutturazione avviene mentre il vendor canadese consolida il business del software, hardware e delle apps. BlackBerry vuole tornare alla profittabilità, anche se il market share è sceso sotto l’1%.

Chi corteggia BlackBerry, impegnata nella ristrutturazione
Chi corteggia BlackBerry, impegnata nella ristrutturazione

Intanto Microsoft valuta un’eventuale acquisizione per spingere il business del Mobile di fascia aziendale, visto che Windows Phone detiene solo l’1% delle attivazioni degli smartphone enterprise, contro il 73% di iOS e il 26% di Android (Good Technology). Anche Microsoft entra nella lizza delle aziende interessate ad acquisire il BlackBerry. Microsoft vorrebbe anche acquisire i brevetti di BlackBerry legati a Internet of Vehicles (IoV), la piattaforma mobile e i settori della comunicazione. Nei giorni scorsi si è parlato del tentativo, naufragato, di acquisire Salesforce da parte di Microsoft (affare da 55 miliardi di dollari).

Ma ad aver messo gli occhi sull’azienda di Waterloo (Canada) non è solo Microsoft, ma anche Huawei, Lenovo e perfino Xiaomi, quest’ultima – a sua volta – impegnata ad espandersi in Europa ed Usa. Secondo Yahoo Finance, anche Apple vorrebbe mettere le mani sul portafoglio di 44.000 brevetti di Blackberry. Acquisendo BlackBerry, Apple potrebbe entrare nel settore pubblico dei contratti.

Il nuovo Ceo John Chen si sta espandendo nel software, nelle applicazioni che girano sui dispositivi mobili di altri dispositivi. Il fatturato è ancora in calo (-16.8% a marzo), ma BlackBerry ha iniziato a registrare profitti a fine 2014.

BlackBerry ha perso il 4.6% dall’inizio dell’anno, ma ha guadagnato il 62% negli ultimi 12 mesi. E il 2% solo venerdì.

L’azienda sta riallocando le risorse per capitalizzare le opportunità di crescita e registrare gli obiettivi di profittabilità in tutti i segmenti di business.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore