Chi ha paura delle minacce It? Te lo dice Trend Micro

Workspace

Siamo portati a minimizzare i pericoli provenienti dalla Rete? Trend Micro
analizza la percezione delle minacce It da parte degli utenti aziendali in uno
studio condotto nel 2005-2007.

Nel biennio preso in considerazione dall’indagine emerge un forte incremento dello spam, confermato tra l’altro dai dati in possesso di Trend Micro stessa. Nonostante ciò, gli utenti hanno una percezione di una diminuzione, soprattutto nel Regno Unito, mentre i tedeschi affermano il contrario. Lo studio ha analizzato le risposte fornite da 1.200 utenti aziendali in Germania, Giappone, Regno Unito e Stati Uniti, confrontandole successivamente con i risultati provenienti dal network globale TrendLabs di Trend Micro e con i dati di un’indagine simile condotta nel 2005. Secondo l’indagine effettuata da TrendLabs le minacce digitali sono cresciute del 163% tra dicembre 2005 e novembre 2006. In dettaglio, le minacce Web sono aumentate del 540% nel periodo gennaio 2005-gennaio 2007. Gli utenti, sostengono gli esperti, possono essere indotti a sottovalutare la gravità delle minacce a causa della natura invisibile e silenziosa di molte nuove modalità di infezione. Nonostante 4 intervistati su 10 abbiano dichiarato di aver ricevuto negli ultimi tre mesi un quantitativo maggiore di spam, negli Stati Uniti la percentuale complessiva dello spam ricevuto è diminuita rispetto allo studio condotto nel 2005: 84% nel 2005 contro 72% nel 2007. In generale c’è una certa fiducia verso i dipartimenti It e le protezioni adottate. Ma quando si è vittime di spyware o phishing l’atteggiamento cambia e il 48% di questi è convinto che i dipartimenti It avrebbero potuto impedire che ciò accadesse. Gli utenti aziendali di alcuni paesi riconoscono la gravità della minaccia, ma in loro perdura la propensione a correre rischi aprendo documenti o facendo click su link sospetti dal computer dell’ufficio. È probabile che tale comportamento sia dovuto alla fiducia riposta nel personale dell’assistenza tecnica disponibile in azienda, che porta a un minor senso di responsabilità individuale. A casa infatti sono molto più guar dinghi.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore