Chi sarà il successore di Napster?

Management

Raddoppio degli utenti in maggio per Audiogalaxy trovato il successore di Napster?

I filtri su Napster ormai sembrano funzionare bene, ma il download di mp3, con o senza copyright, continua inarrestabile. Magari in maniera più distribuita, con più client che si contendono napster-maniaci vecchi e nuovi, ma comunque gli mp3 rimangono ancora un piatto forte della Rete. Il client che si sta facendo conoscere sempre più è Audiogalaxy, un sistema che fin dallinizio è uscito con i filtri sul materiale sotto copyright. Questo non vuol dire però che non si possa scaricare lultimo lp di Madonna. La società rifiuta infatti di caricare sul proprio sistema le copie di brani con diritti dautore, ma allo stesso tempo offre una guida che offre allutente tutte le possibilità per trovarlo fuori dal network. La funzionalità comunque più apprezzata dagli utenti è certamente il resume dei download, che permette di non ripartire da zero nello scarico di una canzone che non sia arrivata completa al primo tentativo. Secondo gli analisti è però ancora troppo presto per decretare il vincitore alla successione di Napster. I client Audiogalaxy , iMesh , LimeWire , BearShare e Music City sembrano i più apprezzati, ma sono ancora tutti lontani dai 50 milioni di utenti raggiunti da Napster nel suo momento di maggior splendore. Secondo Jarvis Mak, senior analyst di Nielsen/NetRatings la gente si sta ancora guardando attorno per il migliore. Non è ancora stato trovato uno così semplice come Napster; la gara si deciderà a favore di chi riuscirà ad avere la più grande collezione di brani. Per quanto riguarda le funzionalità sono tutti più o meno simili. Audiogalaxy potrebbe essere un buon candidato. Dalle stime di Nielsen/NetRatings, i visitatori unici del sistema lo scorso maggio sono arrivati a 989.000, contro i 477.000 del mese precedente. Anche qui, come in Napster, si fa riferimento ad un unico server. Così il suo lavoro consiste nel cercare tra gli archivi per scoprire a chi ci si può connettere per scaricare il brano ricercato. Secondo alcuni Gnutella invece stenta a far crescere la sua popolarità per alcuni problemi tecnici che neanche gli sforzi delle società di LimeWire e BearShare (i client più diffusi per questo sistema), sono riusciti a risolvere completamente.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore