Chi scarica illegalmente diminuisce capacità di acquisto

CyberwarSicurezza

Ricerca condotta da Fondazione Einaudi di Roma

Un calo negli acquisti dei cd del 30% per coloro che usano sistemi p2p. L’impatto della pirateria digitale e’ evidente anche in Italia: tra il 2001 e il 2006 i cd venduti sono passati da 43 milioni a 26 milioni, il fatturato e’ calato di oltre il 35%. Segnali piu’ confortanti sul fronte della musica scaricata legalmente ma i dati non compensano i trend negativi. ‘E’ evidente che i forti limiti all’espansione della banda larga in Italia stanno penalizzando lo sviluppo del mercato legale – ha commentato Enzo Mazza, Presidente di FIMI. Ogni punto percentuale in piu’ di penetrazione di broadband, porterebbe ampi benefici anche al download legale che sta conquistando molti consumatori: quasi mezzo milione di brani venduti in rete in Italia.’ [ StudioCelentano.it ]

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore