Chip Itanium: Intel acquisisce da HP

Aziende

Salta l’intesa sui chip a 64 bit. Intel compra dall’ex socio l’intero team destinato allo sviluppo dei processori

L’azienda guidata dal Ceo Carly Fiorina mette fine alla cooperazione tra HP e Intel sui Chip Itanium. HP esce dal mercato di produzione di chip. Intel acquisisce da Hewlett-Packard l’intero team destinato allo sviluppo dei processori, un organico di centinaia di persone. Termina così la partnership decennale per la produzione chip Itanium.HP non solo utilizzerà i chip Itanium nei suoi server, ma anche promette un investimento da 3 miliardi di dollari nello sviluppo di Itanium. Finora la serie Itanium ha venduto sotto le previsioni, ma ora verrà dedicato ai server di fascia alta.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore