Qualcomm svela Snapdragon 821, il chip del prossimo Galaxy Note

ComponentiWorkspace
Chip, Qualcomm svela Snapdragon 821
0 3 Non ci sono commenti

Il chip Qualcomm Snapdragon 821 incrementerà la frequenza del 10%, passando dai 2,1 GHz della versione attuale a 2,4 GHz

Qualcomm ha presentato Snapdragon 821, il successore del SoC 820. Il nuovo modelllo, disponibile alla fine dell’anno e ad inizio 2017, è destinato a equipaggiare il nuovo Galaxy Note 7 e i prossimi Nexus di Google.

Chip, Qualcomm svela Snapdragon 821
Chip, Qualcomm svela Snapdragon 821

Qualcomm Snapdragon 821 incrementerà la frequenza del 10%, passando dai 2,1 GHz della versione attuale a 2,4 GHz. Oggi, secondo AnTuTu (dati di aprile del primo trimestre 2016), ai primi due posti svettano due smartphone motorizzati con lo Snapdragon 820: Xiaomi Mi5 e Samsung Galaxy S7 Edge.

Poiché Qualcomm è stato adottato da Project Tango di Google, è probabile che il nuovo SoC possa equipaggiare anche i visori per la realtà virtuale (VR).

Tra i primi smartphone alimentati con il nuovo Soc di Qualcomm, spiccheranno l’atteso nuovo Galaxy Note di Samsung e i nuovi Nexus di Google, con sistema operativo Android N e realizzati dalla taiwanese HTC. Il Soc sarà il chip del prossimo Galaxy Note 7, un nuovo phablet top di gamma potrebbe avere uno schermo Quad HD Super AMOLED da 5.7 pollici, affiancato da 6GB di RAM, una batteria da 3,600mAh a 4,000mAh e una fotocamera da 12 Megapixel. Il nuovo scanner dell’iris sfrutterà la tecnologia di tracciamento oculare.

L’820 è stato includotto su Samsung Galaxy S7 e S7 Edge, HTC 10, LG G5, OnePlus 3 e Xiaomi Mi5.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore