Chiusi 17 falsi siti Enel

SicurezzaSoluzioni per la sicurezza
Chiusi 17 falsi siti dell'Enel
1 6 Non ci sono commenti

La truffa culminava nella spedizione di messaggi di posta elettronica, apparentemente inviate dalla società ‘Enel Spa’, ma i link, una volta cliccati, erano in grado di infettare irreversibilmente i Pc delle ignare vittime. Ecco i consigli di Trend Micro contro phishing e spam

I server si trovavano all’estero: in Turchia e Russia. Ma i siti fasulli dell’Enel colpivano clienti residenti in Italia.

I siti-fake e il phishing rappresentano una piaga costante, ma i diciassette falsi siti web dell’Enel, chiusi nel corso di un’estesa operazione di Polizia, nascondevano un subdolo virus informatico.

Chiusi 17 falsi siti dell'Enel
Chiusi 17 falsi siti dell’Enel

Le vittime del malware sono privati cittadini e soggetti pubblici. La truffa culminava nella spedizione di messaggi di posta elettronica, apparentemente inviate dalla società ‘Enel Spa‘, ma i link, una volta cliccati, erano in grado di infettare irreversibilmente i Pc delle ignare vittime.

A tutti ricordamo che la sicurezza IT non è un optional: bisogna evitare di scaricare gli allegati o di cliccare sui link sospetti o sulle immagini inseriti nel messaggio, soprattutto se questo appare sospetto o possibile spam o phishing; una tattica contro il phishing (truffe online) consiste nello spostare il puntatore del mouse sui link o sulle immagini presenti nei messaggi o nei siti web, provvedendo quindi alla verifica della legittimità dell’URL completo che appare (ad esempio, un URL è da considerare sospetto se non corrisponde al sito dell’azienda che ha inviato il messaggio o sono presenti caratteri strani o senza significato); un link viene considerato sospetto laddove uno o più dei suoi elementi (ad esempio, :////?) è composto da caratteri inseriti a caso; se avete ben chiaro quale sito desiderate visitare, scrivete l’indirizzo (URL) direttamente nello spazio ad hoc del browser per evitare i link illegittimi magari indicati dai motori di ricerca.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore