Chrome cresce a spese di Internet Explorer e Firefox

AziendeMarketingMercati e FinanzaWorkspace
Fallisce l'acquisizione cinese di Opera

Continua l’avanzata del browser di Google. Il mercato browser visto da Net Applications

Chrome, il browser di Google, ha raddoppiato le quote di mercato in 10mesi , mentre Internet Explorer (IE) ha perso il 7% nello stesso periodo. Leggiamo i dati mensili di Net Applications. IE, il browser di Microsoft, detiene ancora lo scettro del mercato browser con il 53.69%, seguito da Firefox al 21.67% e da Chrome che per la prima volta raggiunge il 13.11%.

Anche se si piazza in terza posizione, Chrome è il browser a più rapida adozione. Apple Safari consolida la quarta posizione con una lieve crescita del 7.48%, mentre quinto è Opera che scivola all’1.73%. A cambiare le carte in tavola nel mercato browser, è stata la navigazione in Mobile: smartphone e tablets hanno cambiato lo scenario, man mano che i device penetrano nel mercato mainstream.

Il 5% della navigazione oggi avviene in Mobile, su dispositivi portatili con sistemi operativi mobili come iOS, Android e BlackBerry. L’iPad detiene più dell’1% della navigazione Web. Dunque per Microsoft non sarà facile mantenere il doìminio browser, a meno che non cresca la navoigazione da Internet Explorer su Windows Phone e in futuro sui tablet Windows 8 (pronti dal 2012). IE è tuttora il browser più utilizzato in ambito enterprise, ma Chrome attrae interesse nelle aziende, dove già l’ufficio sul Web di Google (le Google Apps) sono note e popolari.

Mozilla ha visto calare dell’1% il suo market share da gennaio, anche se è ormai il primo browser d’Europa e Firefox 4 ha superato i 100 milioni di download. Mozilla ha già rilasciato Firefox 5 il mese scorso.

Concorrenza fra browser
Concorrenza fra browser
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore