Chrome Os sfiderà Windows in autunno

CloudCloud ManagementManagementMarketingSistemi OperativiWorkspace

Chrome Os è il sistema operativo basato su Linux che sbarcherà su netbook (forse anche Tablet) e punta sul cloud computing. Tutto a portata di browser

Google aveva promesso fin da subito che il suo primo sistema operativo per netbook, Chrome Os, sarebbe arrivato in tempo per lo shopping natalizio. Adesso arriva la conferma: Chrome Os sfiderà Windows entro fine autunno. Chrome Os è il sistema operativo basato su Linux (distribuzione Ubuntu) che sbarcherà su netbook (o Tablet?) e viaggerà a tutto cloud computing.

Chrome Os infatti vuole rinnovare il concetto di sistema operativo a portata di browser, dove tutto è fra le nuvole dei data center (cloud computing), le appliance Web si comprano e si scaricano da Store online (come Google Web store), gli utenti sono sempre connessi (always on) e i contenuti sempre disponibili via browser.

Anche la decisione di Google di abbandonare Windows (anche se Microsoft glielo sconsiglia) sembra una mossa di marketing aggressivo: Google non vuole passare a Mac Os X o Linux, quanto forse fare pubblicità al prossimo lancio di Chrome Os, completo di eco-sistema Google: Android Market (anti App store), Google Docs (anti iWork), Google Editions (anti iBooks), uno online store per il software business eccetera. Una sfida frontale.

Leggi anche: Google svela il codice di Chrome Os: pronto per Natale 2010

Google Chrome Os
Google Chrome Os
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore