Ci aspetta un anno di cyberterrorismo

AccessoriWorkspace

Secondo la società di ricerche IDC, il 2003 sarà lanno doro del cyberterrorismo

I pericoli che IDC ha stimato pi possibili per il 2003 riguardano le intrusioni in rete, attacchi tipo denial-of-service (interruzione del servizio) o addirittura veri e propri attentati contro le infrastrutture fisiche di internet. Questi atti di cyberterrorismo potrebbero avere la conseguenza disastrosa di bloccare completamente il traffico per un intero giorno o forse di pi, danneggiando seriamente leconomia, prevede IDC. Abbiamo gi avuto alcune dimostrazioni di questo ha dichairato Dan Kusnetzly, analista di IDC. Se difficile per qualcuno con intenzioni ostili entrare negli Stati Uniti, internet rappresenta un valido strumento per aggirare lostacolo pu essere molto pi semplice accedere alla rete e da l mettere in atto azioni dannose di particolare rilevanza ha continuato in un intervista con NewsFactor. Kusnetzky ha detto di essere daccordo con la previsione di IDC, secondo la quale lattuale attrito politico con lIraq pu incoraggiare gli attacchi su internet da parte di hacker, fomentati alla militanza anti-statunitense . Molto spesso, quando si ha a che fare non con interi paesi organizzati, ma con gruppi sparsi, si crea la possibilit di un aumento consistente di azioni indipendenti.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore