Cina: piu’ di 8.000 gli Internet cafe’ chiusi dal governo

NetworkProvider e servizi Internet

Secondo una agenzia giornalistica cinese, sono 8.600 gli Internet Cafe’
chiusi dal Governo cinese da febbraio 2004. Il motivo e’ sempre lo
stesso, essi sono ponte di collegamento con il resto del mondo.

BEIJING, CHINA. Secondo una agenzia giornalistica cinese, sono 8.600 gli Internet Cafe’ non autorizzati chiusi dal Governo cinese da febbraio 2004. Il motivo e’ sempre lo stesso, essi sono ponte di collegamento con il resto del mondo e, per il governo locale, nuocciono alla integrita’ morale di tutti i cinesi, soprattutto dei giovani. Infatti, i negozi sono stati chiusi perche’, si afferma, hanno stimolato i giovani a compiere reati. Negli ultimi tempi, inoltre, la Cina ha bandito gli Internet Cafe’ in un raggio di duecento metri dalle scuole. StudioCelentano.it

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore