Cinema in casa con Hp

Management

La gamma di videoproiettori Hp è stata completata con tre nuovi modelli
destinati al segmento home cinema

Il modello più interessante è sicuramente il top di gamma, l’EP 9012 che per la prima volta integra nel corpo del videoproiettore anche il sistema audio Dolby con due altoparlanti e subwoofer, e il lettore di Dvd. Dal punto di vista delle tecnologie utilizzate, i videoproiettori delle serie EP 7xxx e 9xxx fanno ricorso al sistema Dlp e usano ruote colore a sei segmenti anziché a quattro. Questo consente di avere una migliore riproduzione dei colori e dei dettagli. La risoluzione è quella Svga (800×600) per due modelli e di 1.024×768 punti per il terzo, che però è dedicato non solo agli appassionati di film, ma anche a quelli di videogiochi. Le lampade, elemento critico in un videoproiettore, hanno una durata di 4.000 ore, contro le 2.000 tipiche per questi prodotti, con un costo valutato da Hp di circa 0,08 euro per ora. La luminosità massima va da 850 a 1020 lumen, a seconda dei modelli. I prezzi, per ora ancora indicativi, variano tra 1.499 e 2.299 euro.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore