Cinque consigli per Windows 7

Sistemi OperativiWorkspace

Dopo i riflettori accesi sul cloud computing di Windows Azure, oggi Pdc punta i fari sull’erede di Windows Vista

Dopo la prima giornata di Pdc dedicata al cloud computing, con la presentazione di Windows Azure , oggi a Los Angeles i riflettorisono puntati su Windows 7, l’erede di Windows Vista in Pre-beta.

ZdNet ha stilato cinque cosigli per Windows 7, per evitare il flop di Vista in ambito business. Eccoli qui: velocità (la lentezza di Vista rispetto a Xp sullo stesso hardware è ormai cosa nota: Seven deve voltare pagina, anche sui netbooks); evitare i problemi di compatibilità (sia in tema di sicurezza con Uac; sia in tema di 32 e 64 bit); essere competitivo sui prezzi (per battere Mac Os X; ma anche sui netbook, per battere Linux sui mini notebook low-cost); vendere un’unica edizione a un unico prezzo; rendere Windows 7 l’unico Windows evoluto (senza ripetere la lotta fratricida tra Xp e Vista).

In attesa del Live a Pdc, per sapere come effettivamente è la Pre-beta di Windows 7.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore