Cisco acquisisce Tropo

AcquisizioniAziende
Cisco acquisisce Tropo
1 20 Non ci sono commenti

Tropo, l’ultima acquisizione di Cisco, è una piattaforma cloud, specializzata nell’integrare le comunicazioni nelle applicazioni

Cisco acquisisce Tropo, piattaforma cloud che permette agli sviluppatori di integrare le comunicazioni nelle applicazioni. A pochi giorni dopo l’annuncio del nuovo Ceo Chuck Robbins, successore del leggendario John Chambers, che lascerà il posto dal prossimo 26 luglio, Cisco si dà allo shopping nel cloud.

In base all’accordo, Cisco otterrà accesso a una piattaforma con oltre 200.000 sviluppatori, espandendo il proprio raggio d’azione.

Cisco acquisisce Tropo
Cisco acquisisce Tropo

Tropo offre API supportate dal cloud che permette agli sviluppatori di integrare messaging, chiamate telefoniche e riconoscimento vocale nelle apps senza la necessità di avere familiarità con i linguaggi di programmazione o la tecnologia telefonica.

L’azienda offre API gratuitamente e guadagna grazie ad ogni comunicazione fatta attraverso la piattaforma di Tropo.

Il team di Tropo entra in Collaboration Technology Group di Cisco, ma non è stato annunciato se la tecnologia sarà integrata in quelle offerte da Cisco Ma La platform-as-a-service di Tropo è stata definita “componente chiave nella piattaforma di cloud collaboration di Cisco” secondo Hilton Romanski, capo dello sviluppo business di Cisco.

Cisco s’impegnerà a rafforzare l’sistente ecosistema di Tropo introducendo nuove funczionalità attraverso la tecnologia ed aggiungendo un livello d’integrazione con la gamma di prodotti di Cisco.

Il mercato globale del cloud computing cresce a doppia cifra: la nuvola raggiungerà i 32 miliardi di dollari nel 2015.

Mettiti alla prova: Cosa conosci del cloud computing?

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore