Cisco completa l’acquisizione delle video-conferenze di Tandberg

AziendeMarketing

Cisco porta a termine l’acquisizione di Tandberg in un mercato che vale 34 miliardi di dollari. Le video-conferenze in grande spolvero per lo stop ai voli aerei in Europa

Non poteva capitare in un momento più caldo: l‘eruzione vulcanica islandese, che sta causando enormi disagi ai trasporti aerei, è una pubblicità per l’acquisizione da 3,4 miliardi di dollari di Tandberg da parte di Cisco. Mentre Eurocontrol attende nello spazio aereo europeo solo il 30% dei voli previsti oggi, la video-conferenza può supplire egregiamente per la comunicazione a distanza. “Stiamo registrando un forte aumento nell’utilizzo“, ha detto Fredrik Halvorsen, ex amministratore delegato di Tandberg e ora capo della divisione specializzata in comunicazioni informatiche di Cisco.

Cisco ha infatti completato l’acquisizione di Tandberg che ha sede a Oslo in Norvegia e a New York, e nel settore della video comunicazione è in grado di fornire un’ampia gamma di soluzioni video end-point ed infrastrutture di networking di livello mondiale, caratterizzate dall’interoperabilità fra sistemi di aziende e vendor diversi.

Cisco da anni scommette sulla TelePresence e i servizi video in alta qualità che hanno ridefinito il modo di comunicare, permettendo di sperimentare una comunicazione in video di semplice uso, immersiva e di alta qualità; tali servizi stanno diventando un segmento sempre più ampio del mercato delle soluzioni di collaboration.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore