Cisco e Ibm insieme per la telefonia Ip

Aziende

I due colossi dellinformatica hanno siglato un accordo per lo sviluppo e la vendita congiunti di sistemi di telefonia Ip

Considerato uno dei settori dove si concentreranno gli investimenti It delle aziende nei prossimi anni, quello della telefonia Ip ha portato due giganti dell’informatica, Ibm e Cisco Systems, a siglare un accordo sullo sviluppo e vendita congiunti di sistemi di telefonia Ip. Ibm e Cisco inizialmente venderanno soluzioni integrate basate sulle piattaforme Cisco Unity e Lotus Domino nonché l’integrazione del database Ibm Information Management con il software di elaborazione delle chiamate Cisco Call Manager, per quest’ultimo verrà fornito il supporto sui server Ibm xSeries x345 e x306 così come sui server Mcs 7815I e Mcs 7825I di Cisco basati su tecnologia della stessa Ibm. “La convergenza delle comunicazioni su reti intelligenti sta cambiando il modo di fare business e noi ci aspettiamo che, grazie a questo accordo, entrambe le nostre aziende potranno giocare un ruolo maggiore in questa trasformazione”, ha dichiarato Doug Elix, senior vice president e group executive di Ibm sales and distribution.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore