Cisco e Micron rafforzano gli investimenti in Italia

Aziende

Il barometro per l’attrazione degli investimenti esteri in Italia volge al bello

La tendenza è emersa a Palo Alto, nel cuore della Silicon Valley californiana, alla conferenza organizzata da InvestinItaly– la joint venture tra Sviluppo Italia e Ice – e il ministro per l’Innovazione e le Tecnologie, Lucio Stanca, per illustrare ai rappresentanti di società altamente tecnologiche e di venture capitalist l’attrattività italiana per gli investimenti high-tech. “La presenza di InvestInItaly nella Silicon Valley rappresenta una tappa fondamentale del nostro lavoro – ha dichiarato Giampaolo Russo, responsabile di InvestInItaly – la concentrazione di imprese e venture capitalist attivi nel settore ICT, unitamente ad una sensibile presenza di ricercatori italiani, sono un’opportunità sulla quale intendiamo lavorare con continuità. Il risultato di oggi testimonia che, attraverso un lavoro mirato e di qualità, è possibile coinvolgere una comunità di business estremamente qualificata”. Nel corso dell’evento, alcune aziende hanno anunciato la volonta’ di rafforzare la propria presenza in Italia. È il caso di due americane “doc”: Cisco System Inc, all’avanguardia nelle tecnologie di rete, e della Micron Technology, specializzata nei semiconduttori (microchip), nelle memorie e nei sensori di immagine.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore