Cisco: I Mondiali di calcio triplicano il traffico internet

AziendeMarketingMercati e FinanzaWorkspace
Cisco: Triplica il traffico Internet con Brasile 2014
2 2 Non ci sono commenti

Il traffico Internet è tre volte maggiore durante i Mondiali di calcio 2014. L’analisi di Cisco relativa al traffico Internet in Italia e nel mondo

Triplica il traffico Internet con la visione dei Mondiali di calcio di Brasile 2014. Il traffico Internet è tre volte maggiore durante la Coppa del mondo 2014 rispetto all’utilizzo per un mese di Internet in Brasile. Lo riporta Cisco Visual Networking Index. Cisco prevede che il traffico Internet s’impennerà di oltre il 20% (raggiungendo quota 1,6 Zettabyte) entro il 2018. L’adozione dell’Ultra-HD/4K e delle tecnologie M2M incluse le auto intelligenti traineranno la crescita nel prossimo quadriennio.

Dalla ricerca di Cisco emerge che il traffico IP (Internet Protocol) globale triplicherà nel corso dei prossimi quattro anni a fronte di un numero aumento  di utenti e di dispositivi Internet, un’esplosione delle visualizzazioni video e connessioni a banda larga più veloci. Il traffico IP globale relativo alle connessioni fisse e mobile raggiungerà un run rate annuale di 1,6 zettabyte – più di un milione e mezzo di trilioni di gigabyte all’anno – entro il 2018. Il traffico IP previsto per il 2018 supererà tutto il traffico IP generato globalmente dal 1984 al 2013 (1,3 zettabyte).In Italia il traffico IP raggiungerà 1,7 exabyte al mese nel 2018 triplicando i 579 petabyte raggiunti a fine 2013, con un ritmo di crescita del 25% al mese.

I mondiali FIFA 2014 sono un banco di prova con decine di milioni di persone guarderanno le partite e/o gli highlights via Internet. Lo streaming video e il broadcasting IP dei campionati del mondo è destinato a generare 4,3 exabyte di traffico Internet ovvero tre volte tanto il traffico mensile prodotto dal Brasile, il Paese che ospita quest’anno i mondiali di calcio. Inoltre, si stima che il traffico Internet generato dalle 60.000 persone che saranno allo stadio e che si muoveranno per andare alle partite supererà il traffico medio generato nelle ore di punta (ovvero le ore del giorno in cui il traffico è più elevato) da tutti i 94 milioni di smartphone utilizzati in Brasile.

 

Cisco: Triplica il traffico Internet con Brasile 2014
Cisco: Triplica il traffico Internet con Brasile 2014

Il traffico globale è in pieno boom e raggiungerà 132 exabyte al mese entro il 2018 che equivalgono a: 8,8 miliardi di schermi che contemporaneamente trasmettono in streaming la partita finale dei mondiali di calcio in modalità Ultra-HD/4K; 5,5 miliardi di persone che guardano la stagione 4 della serie TV “Game of Thrones” in modalità video-on-demand in HD o 1,5 miliardi di persone che la guardano in Ultra-HD/4K; lo streaming in Ultra-HD/4K della stagione 3 della serie “House of Cards” su 24 miliardi di schermi contemporaneamente; 940 quadrilioni di messaggi di testo;  4,5 trilioni di clip YouTube.

Ma il traffico IP sta cambiando. Entro il 2018, per la prima volta, la maggior parte del traffico sarà originato da dispositivi diversi dai PC. E per la prima volta, il traffico Wi-Fi supererà il traffico via cavo, e il video ad alta definizione (HD) prenderà il sopravvento, generando più traffico del video a definizione standard.

Anche Internet delle Cose sta espandendosi ed, entro il 2018, i moduli machine-to-machine (M2M) saranno tanti quante le persone sulla terra. Per esempio, le auto intelligenti genereranno circa 4 connessioni M2M per auto.

In Italia, i moduli M2M rappresenteranno nel 2018 il 56% (195.2 milioni) di tutti i dispositivi connessi in rete, rispetto al 36% (77.3 milioni) raggiunto del 2013 (20.4% CAGR).

UPDATE: La prima settimana di World Cup ha prodotto da sola 459 milioni di interazioni su Facebook: più del Super Bowl e della Notte degli Oscar. In mezza settimana di Coppa del Mondo Facebook ha contato un miliardo di post, like e commenti. 220 milioni di persone coinvolte nella conversazione sul calcio. Sette utenti su dieci si connettono da dispositivi Mobili. Il mobile advertising rappresenta il 60% del fatturato pubblicitario del social network. 31 milione di persone hanno immesso 75 milioni di post, Mi piace e commenti sulla vittoria del Brasile sul Cile: per un’unica partita.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore