Cisco: nel 2018 il 57% della popolazione mondiale sarà online, grazie agli smartphone

Aziende
gli smartphone si diffonderanno in tutto il mondo e amplieranno l'accesso alla rete
0 0

Secondo lo State of The Internet Report di Cisco, entro i prossimi 4 anni saranno 3,9 miliardi gli utenti connessi alla rete tramite smartphone. Ecco i dati

Gli smartphone hanno cambiato il nostromodo di andare su Internet, di usare i social network, di essere utenti della Rete in generale. E il cambiamento riguarderà sempre più persone, stando alle previsioni diffuse da Cisco. Secondo lo State of the Internet Report diffuso ieri dall’azienda, infatti, entro il 2018 saranno 3,9 miliardi le persone in possesso di uno smartphone che permette la navigazione sulla Rete e l’uso di app. Stiamo parlando di più di metà della popolazione mondiale.

Stando ai dati diffusi da Cisco, lo scorso anno il traffico internet proveniente dagli smartphone ha rappresentato ben il 33 per cento del totale e arriverà al 57 per cento entro i prossimi quattro anni, portanto così l’accesso alla Rete in tutto il mondo, cosa che i computer tradizionali non erano riusciti a fare. Ma c’è di più. Non sono saremo molti di più a navigare da dispositivimobili, ma lo faremo anche ad una velocità maggiore.
“La velocità di banda media – ha fatto sapere Cisco – triplicherà passando dai 16 Mbps del 2013 ai 42 Mbps previsti per il 2018”.

La crescita maggiore si avrà nei cosiddetti paesi emergenti, ovvero in Africa e in Asia dove, sempre secondo il report annuale, ci saranno rispettivamente 431 milioni e 2,1 miliardo di utenti. La cosa non deve stupire, dato che tablet e smartphone hanno prezzi più accessibili dei PC e considerato che sono molte le aziende che da qualche tempo hanno iniziato a produrre dispositivi di gamma bassa mirati proprio a quei mercati.
Un esempio per tutti, come evidenzia Business Insider, è quello di Mozilla che ha rilasciato un telefono che costa appena 25 dollari. E poi c’è il famoso progetto di Zuckerberg che vuole portare la connessione a Internet anche nei paesi emergenti, grazie a droni a pannelli solari. Ma sono solo due dei tanti esempi che si potrebbero fare e che corroborano le previsioni di Cisco.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore