Cisco Partner Summit 2008: In Italia molto interesse per il programma VIP Data Center

Aziende

Paolo Delgrosso, channel operator director di Cisco, punta a portare i partner certificati da 7 a 20, entro la fine dell’anno

Dalle strategie mondiali a quelle italiane. Paolo Delgrosso, Channel Operator Director in Italia, sta lavorando già da un paio di anni in ambito data center.Storage e data center sono due aree in cui ci stiamo impegnando pesantemente –spiega –sia nella grande azienda che nella media, avvelendoci della collaborazione di 7 partner specializzati. Ma con gli annunci di questi giorni l’interessa è destinato ad aumentare”.

Se i prodotti di unified communication sono al primo posto per vendita, quelli legati al data center sono secondi e stanno crescendo in modo esponenziale come peso nel fatturato Cisco Italia . “E’ una grossa opportunità di business anche per i partner italiani, sopratutto perchè abbiamo da poco annunciato gli incentivi sulla vendita di questi prodotti, con un rebate che oscilla dal 5 la 10% per i partner specializzati”.

delgrosso.jpg

Visto l’interesse per entare a fare parte di questa cerchia – dato il rabate – in Cisco Italia sono state da poco reclutate figure di pre sales specialist con il compito di fare scouting tra i partner, per accrescere il numero dei certificati in ambito data center. “Spero di reclutare per il programma VIP Data Center una ventina di partner entro la fine dell’anno. Opportunità interessanti saranno anche i nuovi programmi di canale per WebEx, e la strategia di collaborative service, grazie alla quale noi formeremo i partner sui nosti servizi, base sulla quale loro potranno poi implementare servizi aggiuntivi”.

Localizzato anche il progetto Talent Portal. A maggio, a Milano, sarà realizzata il primo Carrier Day, una giornata dedicata all’incontro tra partner e talenti, che potrebbe offrire opportunità interessanti ai partner di Cisco.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore